Instagram cancella pornhub (bannato definitivamente il profilo del sito pornografico)

Il 30 settembre scorso Meta ha annunciato che il profilo Instagram di PornHub è stato definitivamente bannato in seguito a ripetute violazioni delle politiche del social. La decisione è stata presa dopo diverse settimane di blocco temporaneo dell’account del noto sito pornografico, che contava oltre 13 milioni di followers. Il profilo non mostrava contenuti espliciti,…

Quanti colori ha un arcobaleno?

Le teorie oggi sempre più diffuse relative alla gender identity stanno conducendo ad una strutturazione sempre più complessa dell’identità individuale fondata sulle tendenze sessuali e relazionali. Le categorie di “uomo e donna” si sono rese insufficienti, portando alla nascita di nuove etichette, sempre più numerose ed articolate. Uno sguardo al panorama sociale in questo senso…

GIORNO 3 – SARÀ CHE SONO IO QUELLO STRANO (Diario di un porn addict)

A 17 anni mi sono tuffato nella prima relazione: tutto era nuovo. E quando dico tutto, intendo tutto tutto! Gli ormoni sembravano avessero vinto i mondiali, esultanza a non finire, e con loro anche la mia dipendenza cambiava forma, o meglio (s)oggetto. Sguazzavo fiero nel mar della mia nuova relazione per la quale avevo chiuso,…

Il sesso può aspettare?

In questi giorni sul giornale online “La Repubblica” è stato pubblicato un articolo che parla di adolescenti e sessualità. Con l’aiuto della dottoressa Roberta Rossi, scopriamo come i giovani adolescenti negli ultimi tempi risultino meno interessati alla ricerca di una relazione amorosa e all’aspetto sessuale che ne segue. Leggendo l’articolo, una delle frasi che mi ha colpita…

Unicef: ci sei o ci fai ?

È di qualche giorno fa la notizia secondo cui, per l’Unicef, la pornografia non sarebbe necessariamente dannosa per bambini e adolescenti.Il rapporto presentato, e già modificato, a sostegno di questa illuminante affermazione, utilizza strumenti di verifica online i cui parametri vanno dall’età ai diritti all’infanzia andando così a creare cinque macroaree tematiche: gioco d’azzardo, pornografia,…

Il volto nascosto dei selfie

Ti  è  già  capitato  di  vedere  il  nuovo spot  pubblicitario  della  DOVE?  Se  non l’ hai  fatto  ti  invito a guardarlo. Una  foto tutta  ritoccata  pubblicata  su un social  media. Una  valanga  di  commenti  e  like. Ma quella  foto  non corrisponde  alla  realtà.  Dietro quello schermo  una  ragazza, una  semplicissima  adolescente  che  non essendo soddisfatta  di come  appare  sente  il  bisogno di  modificare  la  sua  fotografia . E  poi, il  tempo  si  ferma  e  c’è  un rewind. La  foto modificata  ritorna  all’immagine  originale, a  come  la  ragazza  appare  davvero nella foto, senza filtri,  senza  ritocchi,  con tutti  i  suoi  difetti  e   le  sue  imperfezioni. Infine, il  suo volto, che  si  dipinge  di  delusione  e  rammarico  per il  suo aspetto,  di  cui  non è evidentemente  soddisfatta.  In seguito  vengono  riportate  alcune  informazioni, e compare la scritta:  “la  pressione  dei social  media  sta  danneggiando l’autostima  delle nostre  ragazze.   La  situazione  è  peggiorata  a  causa della  pandemia. Invertiamo  questa  tendenza,  ecc”. Viene  offerta,  poi, la  possibilità  di  scaricare  un kit  di  supporto messo a  disposizione  dall’azienda. Wow! Descriverlo  a parole  non…

SEXIFY (Lo scudo di carta)

Molti ne hanno sentito parlare, altri l’hanno vista, altri ancora censurata. Sicuramente ha incuriosito molti che, per varie motivazioni, si sono avvicinati alla nuova serie offerta dal nostro caro amico di quarantena Netflix. Di cosa parliamo? Sexify è una serie ideata e realizzata in Polonia che veste Natalia, studentessa brillante e “smanettona”, nei panni della…